Il vino in Trentino Alto Adige

Trentino

Dalle Dolomiti di Brenta al Lago di Garda, il Trentino con il suo territorio prevalentemente montuoso e collinare, caratterizzato da climi con caratteri molto diversi, offre un’importante varietà di vitigni. I terreni calcarei di natura dolomitica della Vallagariana e della Valle dell’Adige, la ghiaia e i ciottoli della Piana Rotaliana, gli influssi benefici dell’aria calda che soffia sulla Valle dei Laghi e le forti escursioni termiche della Val di Cembra, regalano ai vini grande espressività e carattere.

Principali vitigni del Trentino

Chardonnay
Pinot Grigio
Müller-Thurgau
Merlot
Teroldego
Schiava
Traminer aromatico
Cabernet Sauvignon

I numeri del vino in Trentino

Vigna: 10.255 ettari

Dislocazione: 41% collina, 39% fondovalle e 20% montagna

Dimensione media delle aziende viticole: 1,45 ettari

Produzione annuale: 990.000 ettolitri (71% bianchi)

Sistema di allevamento: pergola trentina e spalliera verticale

Vitigni curiosi

Tra i vitigni meno famosi, meritano una menzione d’onore: l’Enantio, coltivato prevalentemente nella Terra dei Forti, una varietà a maturazione tardiva che si esprime in un vino fresco e tannico; il Rebo, ottenuto negli anni ’50 da un incrocio tra merlot e teroldego, ha un colore quasi impenetrabile e una buona fraganza con finale vagamente mandorlato; la Nosiola, che dopo il lungo appassimento sui graticci fino alla Settimana Sanata, dà origine al celebre Vino Santo Trentino DOC.

Le zone vinicole del Trentino

Cantina
Val di Cembra
Bollicine
Cantina
Vallagarina
Bollicine
Distilleria
Piana Rotaliana
Distillati
Distilleria
Vallagarina
Distillati

Alto Adige

Fitti boschi e pascoli coronano l’Alto Adige che, grazie al suo territorio prevalentemente montuoso con terreni di origine calcarea e porfirica e caratterizzato da speciali escursioni termiche tra giorno e notte, regala vini fortemente profumati e sostenuti da una vibrante freschezza.

Principali vitigni dell'Alto Adige

Schiava
Pinot grigio
Gewürztraminer
Chardonnay
Pinot bianco
Lagrein
Pinot nero
Sauvignon blanc
Müller-Thurgau
Merlot
Cabernet Sauvignon

I numeri del vino in Alto Adige

Vigna: 5.380 ettari

Dislocazione: prevalentemente montagna

Dimensione media delle aziende viticole: 1,07 ettari

Produzione annuale: 372.000 ettolitri (96% DOP)

Sistema di allevamento: pergola e spalliera

Vitigni curiosi

Tra i vitigni meno famosi, meritano una menzione d’onore: il Kerner, un incrocio tra Schiava e Riesling che si distingue per la speziatura di noce moscata e i rinfrescanti cenni di erbe aromatiche; il Sylvaner e il Veltliner, che danno vini di buona struttura con sentori di erbe aromatiche e frutta secca; il Moscato Rosa, leggero e fresco che profuma di fragoline di bosco, lamponi e rose.

Le zone vinicole dell'Alto Adige

Cantina
Alto Adige
Bollicine

Iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato sulle iniziative del Movimento Turismo del Vino Trentino Alto Adige. Non ti invieremo troppe email. Le nostre comunicazioni saranno come il nostro vino: DI QUALITÀ!